Al volo




Siamo a novembre e siamo ancora in fase di ambientamento...
le giornate a volte son toste...
i bambini si ammalano e ritornano piu' ostici che mai...
alcuni bambini sono degli ossi duri... la loro tenacia nel pianto è degna di lode... tanto che a volte devi cercare un qualcosa, un gesto,una canzone, una battuta per esorcizzare la faccenda per...non crollare...
perché il tuo ruolo e carico di responsabilità e devi essere sempre lucida...devi sempre metterti alla loro altezza
cerchi di trovare strategie, soluzioni valide, atte ad arginare certi piccoli problemi...anche la convivenza con Ale a volte mi mette personalmente in crisi, soprattuto quando lo vedo stanco e a disagio...
allora pensi e ripensi...cosa facciamo di sbagliato, cosa possiamo fare per migliorare le nostre giornate???
ma ci sono situazioni alle quali è difficile trovare soluzioni...
qualcuno mi sa trovare un modo per placare i bambini-funamboli?
quelli che non stanno seduti per piu' di cinque minuti, che sono sempre li li che si vogliono alzare in piedi sul seggiolone o nelle sedie della mezza luna...
quelli che ,ti giri  un attimo e sono in piedi sul passeggino, quelli che piu' li sgridi piu' lo fanno, piu' ti fermi a guardare fin dove arrivano e piu' ti sfidano...
quelli che...
li prendi al volo è in un nano secondo ti passa tutta la vita davanti...
quelli che ti fanno ricordare che hai degli ottimi riflessi...
che spavento pero'!!!


 e domani è nuovamente lunedi!

--
Sara



--
Sara

Commenti

  1. uno di quelli funamboli ce l'ho in casa
    lo sgrido o lo lascio fare cercando di limitare i danni, in modo che si accorga da solo che "fa male", ma io come amdre posso farlo, tu come educatrice mi sa che non puoi
    mi spiace, la soluzione non l'ho ancora trovata, spero che crescendo migliori da solo... (e visto com'è il padre spero male, mi sa)
    in bocca al lupo

    RispondiElimina
  2. Ciao mi chiamo ... Sara :-)
    lavoro in un centro bambini a Genova, bimbi dai 16 ai 36 mesi solo metà giornata, per il resto esattamente come un nido, ambientamento, programmazione laboratori e quant' altro...
    ma soprattutto impegno, dedizione, mettersi in discussione e ripartire con entusiasmo e gioia, giorno dopo giorno, leggere il tuo post mi ha fatto molto piacere e mi ha incoraggiata. Ciao grazie.
    Sara.

    RispondiElimina

Posta un commento

^_^ benvenuto

Post popolari in questo blog

Ansia

Week end

Sondaggio