lunedì 14 novembre 2011

Le risposte che non darei a mio figlio!

Ieri mattina sono andata a prendere due cose al supermercato....
e mi son messa a sbirciare in un cestone di giochi di fine serie a basso costo per vedere se c'era qualcosa di papabile per il nido...e li ho notato un bambino che guardava incuriosito..un gioco...nemmeno tanto commerciale o banale...
Poi girando per le corsie ho ritrovato questo bambino con suo papà e il papà gli stava dicendo con fare scocciato...
"ma hai 11 anniiiiiiiiiiiiiiiiiiiii" e il bambino sconsolato continuava a ripetere "massì  papà!!" cercando di convincerlo!
Il gioco in questione non costava piu' di cinque euro....
e sono sicura che il padre per soddisfare un proprio desiderio,al figlio compra i giochi per la play o simili...spendendo molto di piu'....ma al di là del fattore economico....
Ci si lamenta spesso che i figli sono bombardati da giochi a volte troppo da grandi e spesso costosi o brandizzati...e quando si ha la possibilità di lasciarli per un po' a navigare in mondo fatto di giochi semplici ed essenziali troviamo scuse banali per lasciarli a bocca asciutta...perchè?
E poi vogliamo deciderci una buona volta? I figli son grandi e li trattiamo da piccoli.....son piccoli e li vogliamo a tutti costi far sembrare grandi...
Ma poi ancora peggio....che risposta è "ma hai 11 anni!!!!"
perchè ai figli non diamo risposte chiare ed esaustive che abbiano quindi per loro un senso????

1 commento:

  1. :):) ma che risposta è?? hai perfettamente ragione! concordo su tutto

    RispondiElimina

^_^ benvenuto