domenica 13 aprile 2014

Ma sua figlia a casa parla? by Giulia

"Ma a casa, con voi, parla la bambina?".
E giù,  a rispiegare che Cami ha SOLO uno stato d'ansia.  Che a casa è normalissima.
Poi come ogni volta, non richiesti, arrivano consigli ed esortazioni.
"Dovete spronarla".
"Dovete farle capire che DEVE parlare".
"Ma non è seguita da qualcuno? " .
"Ti do il numero di uno bravo".
Rispondo sempre nell'ordine: lo so, lo so, si, no grazie.
Ma che fatica!
Vorrei che la gente capisse.
E se non capisse, che rispettasse.
Un giorno il mio pediatra era assente, e al suo posto ho trovato una dottoressa.
Non conoscendo la situazione di mia figlia le ha chiesto come si chiamasse, e dopo il silenzio di Cami , rispondo io:"Si chiama Camilla".
Lei si volta verso di me, toglie l'occhiale con fastidio e risponde secca:" Ho chiesto alla bambina! ".
Poi prosegue: "Dai STUPIDINA, il gatto i ha mangiato la lingua? "....
Per fortuna l'infermiera l'ha distratta e la visita è proseguita. Nel quarto dora successivo ho realizzato tra laltro che era proprio una persona antipatica.
Non avevo voglia di discussione, ho solo detto a Camilla fuori dall'ambulatorio che quella dottoressa proprio non mi piaceva, che mi aveva fatto arrabbiare, perché nessuno si può permettere di darle della stupidina.
Mia figlia mi ha guardata, con i suoi occhioni nocciola, mi ha stretto la mano e  sorridendo mi ha risposto :" Ma sì,  mamma non ti preoccupare, non ci bado neanche a quelli che mi fanno rabbia. IO LO SO CHE NON SONO STUPIDA".

6 commenti:

  1. Scusa ma come si permette? Stupidina? Non solo è antipatica ma anche non professionale visto che era anche la sostituta doveva essere più rispettosa verso i pazienti della ped che sostituisce

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Antonella, hai ragione. A volte non mi incavolo quando dovrei. Ma la prima volta he ho l'occasione di fare quattro chiacchiere con il mio pediatra glielo farò presente.
      Anche perché ha trattato anche me come una scema, ora ti racconto:
      sempre durante la stessa visita le spiego che camilla secondo le mie constatazioni potrebbe essere un po'allergica alla polvere e forse ad alcune piante, perché in concomitanza con glinepisodi di rinite del papà, anche lei comincia a starnutire, e di notte in quei frangenti, russa come un trattore.
      Le premetto che a quattro anni ha subito l'adenotonsillectomia. Quindi le chiedo un blando antistaminico in previsione di prove allergiche.
      La sua risposta:"Ma come fa a sapere che non ha le adenoidi? "
      E io:" Fino a Novembre scorso non le aveva".
      IN SEGUITO L'HA VISITATA. IN EFFETTI LE ADENOIDI NON LE HA. Ma che persona arrogante!

      Elimina
  2. Subito subito concordo con Antonella... e anche proprio tanto superficiale, eh!
    E davvero complimenti alla Cami: matura e fenomenale, complimenti a te ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carluccia cara... a volte mi reputo debole perché non ho il cipiglio di rispondere a dovere, mi viene dopo, quando ci ripenso. Tuttavia....purtroppo di gente così il mondo è pieno, e sono contenta che a Cami sia arrivato il messaggio che volevo trasmetterle: "vivi la tia vita senza che gli altri ti dicano come essere".
      Pensavo ad un altro tatuagio, Carla:"KEEP LIVIN', KEEP FIGHTIN', KEEP LOVIN'. CHE NE PENSI? Un abbraccio, Gi

      Elimina
    2. Maleducata e basta quella persona... vabbhe...
      Anche a me capita di ritrovarmi talmente spiazzata da non avere la risposta pronta e poi mi sale un nervosoooo >.<
      Tatuaggio... uhmmm... bella idea... ma che carattere useresti? e dove?... eheheh... sai che mi agganci sempre con 'ste cose...

      Elimina

^_^ benvenuto