lunedì 14 settembre 2015

Si parte...go!

Mancano quattro giorni all'inizio della scuola, all'inzio di questa nuova avventura.
Mancano pochi  giorni al ritorno di papà Luca
mancano molti mesi all'arrivo della primavera.
Sono tutte attese, attese diverse.
Non sono preoccupata per me, ma per i miei cari! La loro fragilità mi mette in crisi, ma che senso ha guardare troppo avanti?Vivi qui e ora, lo si dice sempre...ma è più facile a dirsi che a farsi a volte.
Quanti se, quantI ma, quanti "come sarebbe stato se???", un pò come nei videogichi, quando scegli il percorso da fare. Ao B?
Se nel 2006 non avessi deciso di seguire L in spagna e farmi 10 giorni con lui "tanto non avevo nulla da fare", proprio ad  Agosto , beh se fossi rimasta a casa , forse oggi avrei un lavoro fisso e un lavoro che mi piace e per scontro avrei un'amica in meno. Non avrei mai pensato di ricevere quel messaggio "cercano un educatrice, vieni qui subito".
Ma cosi non è stato e ad ora ho solo un piccolo lavoro precario, anzi dopo varie supplenze questo anno parto con un piccolo proggetto. Crescerà? Non lo so! Un passo alla volta. Intanto oggi ho etichettato l'etichettabile e mercoledi Ale inizia la scuola, Dopodichè potrei anche pensare di riprendere in mano la mia estate e appuntare qualche cosa...


Voi avete preparato tutto?
Avete iniziato???
Io non sono in ansia, secondo voi come cosa è deleteria?
Cosa mi devo aspettare???
Alessandro andrà a scuola dal lunedi al venerdi con un orario forse un pò pesante ma che è stato scelto per esigente organizzative, ce la faremo?
Pensateci :)

sabato 5 settembre 2015

La prima volta dal dentista

Martedi  papà Luca è partito, quando lui se ne va cambiano le cose, cambia l'armonia, il senso di famiglia, cambia tutto. Apparecchio mezza tavola, Ale diventa la mia ombra.... e cambiano gli umori. Sicurramente il mio! Da qualche mese abbiamo fatto un grande passo in avanti, dormiamo a casa nostra da soli.
Alla sua partenza non mi abituerò mai, nonostante siano sei anni ormai che non ci sono feste comandate che tengano, pero' adesso che Alessandro è grande gestisco le giornate piu' serenamente.
Pranziamo io e lui  sopratutto ora che è in vacanza o ci invitiamo da qualche nonna! Per domani gli ho promesso che lo porto al giapponese, per esempio!
A volte facciamo tante cose, a volte ci annoiamo, tutto nella norma, credo. Questa settimana siamo anche andati dal dentista.
La sua prima volta dal dentista.
Che dire, Alessandro è partito tranquillo da casa e il medico l'ha messo ulteriormente a suo agio da subito, faceva le domande a lui e lui rispondeva (ho evitato di fare come quelle mamme che rispondono al posto dei bambini), hanno contato insieme i denti, gli ha spiegato come funziona la poltrona e la grande luce, insomma questo medico ha fatto bene in suo lavoro.
I denti sono sani e ben lavati ! (Ecco questa cosa mi ha lasciata un pò perplessa, ma lo spazzolino elettrico allora fa il suo dovere!!!9) e ci rivediamo a marzo! Nonstante l'uso intensivo del ciuccio fino ai quattro anni la dentatura di Alessandro per ora va benone! Bene, dopo la miopia, l'astigmatismo, le allergie e anche piccole sciocchezze, almeno i denti per ora sono ok!
Purtroppo non ho nessuna foto dell'evento :P non sono molto social in questi casi.
E i vostri nani, come stanno messi a denti?



Acropark Roana e il compleanno di Alessandro

L'otto Luglio il mio piccolo fagiano ha festeggiato i suoi 9 anni! A differenza degli altri anni, abbiamo messo da parte la festa in  ...