tristezza...

Puoi avere tante cose materiali, ma se non hai la serenità a supportarle, delle cose materiali non sai che fartene...
Mi dicevo sempre... "finchè mio papà viene a trovarmi sono contenta"
mio papà non viene a casa mia da un pò, a me sembra tanto tempo in realtà è solo una settimana.
Quando hai un padrei giovane ,che ha piu' difficoltà fisiche dei suoi genitori ti si spezza il cuore...inevitabilmente.
Quando lo vedi stanco e sofferente, quando pensi a quando si faceva lunghi giri in bici, quando pensi alle sue avventure sportive, ti sembra un tempo assurdamente lontano.
Ed è tutto molto triste. Ingiusto e triste...
Avevano detto "è una malattia degenerativa lenta", ma a me sembra cosi veloce...
Mi trovo con fitte e strette allo stomaco, a telefonare a mia mamma per sentire come stanno, perchè anche mia mamma non è che sia una che brilla in salute.
Mi trovo ad essere triste e ad aver bisogna di buttar fuori questa tristezza...
Mi trovo anche ad essere gelosa si, gelosa dello stato psicofisico dei suoi amici coetanei.
Brutto da dire lo so.
Mi ritrovo a sprare che venga ancora a trovarmi, anche se affaticato, ma che venga.....

Commenti

  1. Fai bene a buttare fuori la tua tristezza e la rabbia per una malattia che gli sta togliendo tutte le forze...ma se lui non verrà più da te sono certa che tu andrai da lui e gli starai vicino con il cuore colmo d'amore
    un bacio VAleria

    RispondiElimina
  2. Sara, ti abbraccio...
    e quando riesci, buttale fuori la rabbia e la tristezza, perché così, potrai andare tu da lui un po' più pacificata e con il sorriso sulle labbra, per dargli la serenità di cui adesso lui ha bisogno. Forza!

    RispondiElimina

Posta un commento

^_^ benvenuto

Post popolari in questo blog

Ansia

Week end

Sondaggio