Una figlia triste.

Un mese fa, ma forse anche prima, è cominciato questo calvario.
Un mese che non arriva una buona notizia una, nessuna buona notizia, sempre e solo pessime, una dopo l'altra.
Vederti cosi' magro, triste e adesso spento, smunto, muto, ci lacera dentro. Cosa possiamo fare noi per te?
Mi dispiace papà non avere una bacchetta magica, ti meritavi una vecchiaia, dignitosa, magari un pò ostica ma te la merivati... (13/12)
Vedere che non parli, che sei chiuso nel tuo dolore, nella tua stanchezza...che quasi non mi guardi, che nn mi stringi piu' la mano... fa male..... papà (14)
Domani torni a casa...anche se un ospedale non si può chiamare casa...
Questo male ti sta consumando, ma tu sembri non accorgetene, per fortuna non ci sono specchi in giro...
Papà ci ha lasciati il 27 Dicembre...per fortuna eravamo li con lui tutti e tre....

Commenti

Post popolari in questo blog

Ansia

Week end

Sondaggio