martedì 12 aprile 2011

Doni preziosi

Oggi dopo pranzo ero seduta per terra vicino alla portafinestra, con la schiena appoggiata al muro, il fondoschiena su di un materasso.... e guardavo fuori le margherite appena sbocciate , le le tortore che si mangiavano qualche insetto...e gli alberi rivestiti di verde...
In braccio avevo C. che aveva sonno, allora tra una coccolina e l'altra cantavo...
Cantando sono arrivati tutti... G..che con il suo dolce peso si è seduta sulle mie caviglie... 
I. che con i suoi modi poco dolci voleva venire in braccio facendo finta di non notare le altre due...,,mentre E. appoggiato al muro seguiva il canto e rideva...
Se penso che mi pagano anche per ricevere ,coccole e sorrisi, e baci e bave anche si... mi ritengo doppiamente fortunata...
I sorrisi, le manine paffute che si aggrappano, che ti cercano...la loro fiducia incondizionata sono doni preziosi....

--
Sara

1 commento:

  1. Avere a che fare con bambini/ragazzi ripaga spesso di tutte le frustrazioni legate allo svilimento continuo delle nostre professioni. Io non riuscirei più a lavorare con oggetti e non con persone.

    RispondiElimina

^_^ benvenuto