Io non voglio crescere un uomo già arreso in partenza...

Oggi complice una notte insonne, ci siamo svegliati tardi e di conseguenza  Ale non è andato al nido.
In tarda mattinata ho inforcato il passeggino e ne ho approfittato per portarlo a fare due passi e al parco...portando cosi beneficio ad entrambi...
Il parco in questione è ancora in fase di messa a punto...
Dopo tanto tempo il comune ha finalmente messo in appalto la gestione del verde pubblico portando delle migliorie sopratutto nei vari parchi e parchetti... (anche al nido infatti hanno messo qualche gioco)
Da tempo ci chiedevamo infatti perchè questo cosi grande e centrale fosse lasciato in balia del degrado e delle badanti (che per carità se non fanno casino per me ci possono stare!)
Una volta sceso dal passeggino Ale si è subito messo alla prova con uno scivolo ...e io con la mia pazienza...
Vicino allo scivolo c'era una lattina vuota ,schiacciata e abbandonata...
Avete presente il tipico gesto di chi finisce di bere, schiaccia una lattina e la abbandona??? Ecco...
Ho cominciato a parlare con Ale spiegandogli che è maleducazione buttare le cose a terra... che esistono i bidoni e in questo parco ce ne sono anche di nuovi...
La maleducazione per me non ha etnia o età...quindi non me la voglio prendere con le badanti, con gli idiani che passano di li, piuttosto che con il 15enne brufoloso...perchè ci sono anche giovani mamme villane...
Me la prendo proprio con i maleducati e con chi non li riprende e con chi non insegna ai propri figli cos'è la cività!
Al parco ho incontrato una mamma che mi ha detto "e chissà quanto dura sto parco" e io le ho risposto "cerchiamo di farlo durare" , segnaliamo anomalie, se di sera facciamo un giro in auto passiamo anche di qua (questo parco ha un bar vicino ma penso che il bar se ne freghi del parco)buttiamo un occhio e nel caso chiamiamo i vigili! Insegniamo ai nostri figli a rispettarlo...
Lo so, è poco, lo so per tanti puo' essere inutile , ma perché arrenderci?
Io voglio insegnare a mio figlio ad essere corretto e a ad avere a cuore quello che gli appartiene anche fuori dalle mura domestiche...
Perché il parco lo usa e è anche suo...
Perché la strada che ci accompagna da casa al parco è anche sua...
eppure...è piena di pattume nonostante ci sia la raccolta porta a porta....
pattume che la gente si prende la briga di portare da casa...
o che segnala il fatto che di notte qualcuno si ferma li a bere e a bivaccare di nascosto ( questo non mi conforta tra l'altro...visto che è vicino a casa mia)..o a gettare calcinacci....
Oggi ho scattato delle foto in merito, le ho condivise su una pagina del paese su FB e le ho mandate ai vigili...
Un ragazzino  che partecipa a questa pagina mi ha scritto ....mi ha scritto che anche davanti a casa sua c'è molto pattume, che incendiano la pineta e che tanto è inutile parlane nessuno fa niente...
Questo ragazzino 17 enne è già arreso
e i suoi genitori??? Perché non lo supportano, perché non lo esortano a credere che si puo' comunque fare qualcosa????Io ci ho provato...servirà? Non so...ma io mi ripeto ci ho provato!
Non mi arrendo di fronte alla collega buzzurra che ancora butta la bottiglia di plastica nel secco per pigrizia, come non accetto i mozziconi di sigaretta nel mio giardino incolto!!!!
Non voglio togliere la speranza a mio figlio, non voglio fargli già credere che vivrà nell'immondizia
Voglio trasmettergli il mio amore per il riciclo, per l'ecologia, per il non sprecare le cose...
Cosa posso io fare come mamma per crescere un figlio rispettoso dell'ambiente? Un figlio che comuque quando è nato già si faceva la differenziata???
Come posso far capire ai piu' che i rifiuti che disperdono oggi se li ritroveranno i figli dei nostri figli domani.???
Perché il rispetto non è piu' di moda???
Aiutatemi a capirlo!
Grazie


Commenti

  1. Fai bene a parlarne, Bietolina!
    Fai bene benissimo!
    PARLIAMONE, di queste cose, PARLIAMONE fino a far venire la nausea a chi di dovere.
    Parliamone perché non è giusto "crescere un uomo già arreso in partenza", perché dobbiamo credere nel senso civico e nella serietà di quei pochi che ancora tengono testa all'inciviltà di molti.
    Anch'io lo sto facendo, nel mio piccolo in questo periodo. Non solo per quanto riguarda la sporcizia e l'incuria ma per il rispetto di certe regole di buona educazione nei confronti di chi può avere più difficoltà di noi (vedi i parcheggi rosa), per il rispetto delle persone aldilà della loro apparente situazione economica e/o sociale (vedi "Io non sono razzista ma..."), per tante altre cose che ancora dirò...
    Perché come dice Owl, "tante piccole goccioline fanno una grande pioggia".

    E allora... ben venga la pioggia! :)
    E un bacio al piccolino... ;)

    RispondiElimina
  2. Anche io credo nella pioggia! :)

    un bacio a voi tutti!

    RispondiElimina
  3. condivido tutto e aggiungo che anche io credo nelle goccioline che diventano una grande pioggia!

    RispondiElimina
  4. Come capisco la situazione...anche al parco dove vado io è pieno di mozziconi, bottiglie(pure rotte),cartacce e per di più nonostante il divieto portano i cani per i bisognini e non tutti raccolgono...e mi chiedo se son ciechi e non vedono che è pieno di bimbi che giocano per terra e alcuni sono piccoli piccoli e si trovano a gattonare nello schifo :(

    RispondiElimina
  5. ele non sono accecati solo solo menefreghisti... nessuno o quasi guarda piu' in la del suo naso

    RispondiElimina
  6. scusa, io non so proprio aiutarti
    ormai sono rassegnata: faccio del mio meglio per non sporcare e fare la differenziata e tutto quello che ho imparato che è giusto fare, ma poi sbatto continuamente il muso contro chi invece se ne frega e dopo tanti anni non ho più nemmeno la forza di continuare a lottare per cercare di fargli entrare qualcosa in quelle testacce dure
    perchè qui i primi problemi ce li ho dentro casa...

    RispondiElimina
  7. Andiamo avanti, perseverando e dando l'esempio: qualcuno ci seguirà!!

    RispondiElimina
  8. concordo!!!
    non dobbiamo arrenderci...bisogna segnalare e magari anche farlo notare a chi si vede 'commettere' queste maleducazioni..anche se ci prendono in giro...sono dalla tua....si comincia dal nostro piccolo....se ognuno facesse del suo sarebbe gia tanto....e che dire degli 'svuotamenti' di posacenere ai semafori?!?!o i pacchetti di sigaretta o bottiglie diplastica che si trovano per strada ( che li butti dal finestrino?!??!)
    solo una parola...maleducazione!!!

    RispondiElimina
  9. claudia proprio tu non mollare ti pregoooooo!!!

    RispondiElimina
  10. Robin io continuo e persevero :P e ci voglio credere! :)

    RispondiElimina
  11. Si @stellegemelle è un concentrato di maleducazione e menefreghismo

    RispondiElimina

Posta un commento

^_^ benvenuto

Post popolari in questo blog

Ansia

Week end

Sondaggio