venerdì 3 febbraio 2012

La neve anche nel nido...


...Mi fanno compagnia...due herpes labialis ...
un naso ancora dolorante per metà e ho anche quasi finito la scorta dei fazzolettini di carta....
Diciamo che, da quando è tornato il papà martedi scorso non ce la siamo spassata...
Ad Ale è venuto un "bel" broncospasmo
il papà si è preso una bella influenza tosta e appena lui si è rimesso un po' in piedi è venuta a me.
Io ho ancora qualche bug di sistema ma questo non mi ha impedito questa mattina di portare fuori un'oretta  Alessandro a giocare sulla neve...
Finalmente ieri mattina ci siamo svegliati anche noi con la neve...ma c'era troppo vento e io stavo davvero male...
Pero' questa mattina, quando aprendo le finestre ho visto stampate sulla neve le zampette degli uccellini venuti in cerca di cibo (che hanno trovato :P) ho pensato che raffreddore o no Ale meritava di calpestare lo stesso manto
...e cosi è stata la sua prima vera volta sulla neve...
"mamma mamma le zampette di Aleeee!" e mentre saltava di qua e di la rideva divertito...
Cercava gli uccellini e con la sua scopa voleva pulire anche lui il vialetto.
Già oggi la neve si stava sciogliendo
fuori pero' c'è un gran vento gelido che non molla...



8 commenti:

  1. Sono meravigliosi i bimbi quando giocano con la neve,il loro viso si illumina ed e' bellissimo guardarli. Un abbraccio Pamela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero....e mi ricorda tanto la mia infanzia...:)

      Elimina
  2. mi dispiace per le sfighe di salute, ma in questo periodo tocca a tutti uff...meno male che Ale ha potuto comunque godersi la neve...Anna ne avrà mangiata un kg!

    RispondiElimina
  3. Chissà perchè la neve porta sempre con sè questa magia, soprattutto per i bambini, ma non solo...

    RispondiElimina
  4. come vi capisco neve anche qui, freddo anche qui, malati anche qui... ciao

    RispondiElimina

^_^ benvenuto