venerdì 24 febbraio 2012

Occhi buoni

Questa mattina sono andata a trovare mia mamma e sulla scrivania del suo ufficio aveva tre paia di calze nuove...che significava una cosa sola...uno dei suoi "figli" era passato a trovarla.
.....Oggi pomeriggio dopo essere andata a piedi a prendere Ale al nido .. (oggi per la prima volta ha dormito al nido) siamo rimasti un po' in giardino a giocare e a tentare invano di sposare un po' di terra dal vialetto...
Un ragazzo di colore passando in strada ci ha visti ed è venuto davanti al nostro portone..
Aveva gli occhi buoni, Ale lo ha salutato, gli ha mostrato la sua paletta e il suo secchiello...
e lui gli ha  sorriso., con uno di quei sorrisi che ti rasserena.....e cosi anche io ho preso tre paia di calze...lui mi ha augurato buona fortuna (e ne ho bisogno in questi giorni) ha salutato Ale che ha ricambiato subito e ha provato invano a suonare il campanello della mia vicina.....
Io non dico di essere migliore della mia vicina.. sia chiaro...sta mattina sono uscita dal medico con il """labbro in pianto" e ho scansato un collega di questo ragazzo, perchè proprio non era aria....e so bene che al giorno d'oggi anche tirar fuori due euro a volte è faticoso! Però..essere gentili costa poco...non discriminare le persone per il colore della loro pelle dovrebbe costare ancora meno, insegnare ai nostri figli ad essere gentile ed  educati a prescindere ancora meno...
Invece molte mamme insegnano involontariamente ai propri figli a discriminare....per i piu' svariati motivi...
Questo ragazzo aveva gli occhi buoni e un bel sorriso...a me è bastato.... e se ho comprato tre paia di calze è perchè ne avevo bisogno :)

2 commenti:

  1. che bel post! gli occhi buoni delle persone che incontriamo ci fanno respirare subito la loro "anima"... grazie per questo piccolo ma significativo racconto. ciao e auguri!
    da oggi ti seguo anche io...

    RispondiElimina
  2. adoro i girasoli! grazie e ben venuta :)))

    RispondiElimina

^_^ benvenuto