Basta pannolino (???) (per il venerdi del libro)


Giugno sta per finire, cio' significa che Ale ha solo un altro mese di nido e poi dirà addio a questo mondo fatto di coccole...fatto di attenzioni ,di piccoli numeri...di piccole regole...
Alessandro in questo ultimo anno scolastico è cresciuto, ha assimilano nuovi modi di essere e di interagire diventando anche più autonomo.
Ecco autonomo appunto...
Alessandro è molto affezionato al suo pannolino...fatica a toglierlo...
Non ha mai manifestato il desiderio di disfarsi del suo pannolino, nonostante al nido veda tutti i bimbi sedersi sul waterino, nonostante lui abbia libero accesso al bagno.
Credo che la sua riluttanza sia anche portata dal fatto che dentro a quel pannolo a volte ci hanno guardato in troppi...
L'estate scorsa aimè abbiamo perso quello che secondo me è il momento più favorevole per togliere il pannolo ai bambi, quello dei due anni (momento in cui i bambini amano molto imitare e spesso ripete le cose ciclicamente)... ma l'operazione ci ha quasi costretti a tenere il pannolino quasi come protezione...Poi è arrivato l'autunno e abbiamo perso il tram...
Lo so, sembra strano che un'educatrice non abbia la situazione in pugno, che si trovi un po' in difficoltà... ma con i propri figli è diverso sopratutto se son figli cocciuti!
Pazienza...!  In aiuto ho chiamato questo libro "Basta pannolino"
Un bel libro fatto di solo immagini, senza parole... la storia ce la invetiamo noi ogni giorno come ci pare ... diciamo che questo libro ha fatto scattare l'input ad Alessandro... :)
Io non sono una talebana del pannolino, non uso pannolini lavabili, ammetto di aver iniziato tempo fa e di averci rinunciato causa lavoro e causa poca convinzione forse (penso di riprovarci semmai con il prossimo nano), non ho preso la "questione pannolino" come una missione...
Ho preferito assecondare le esigenze e i sentimenti di Alessandro...
Non è stata una questione di comodo, perché cambiarlo è faticoso, sopratutto in giro dove nessun locale è attrezzato...ma non me la sono sentita di forzarlo...
Dalla mia parte poi ho il fatto che alla scuola materna dove andrà non mi faranno pressioni.
...Ale nonostante la fatica a staccarsi dal pannolo sta crescendo e ogni cosa di lui me lo dice...
Proprio martedi di sera siamo stati all'ultimo incontro al nido...
e mi son commossa.... (continua)


Un bambino decide che è diventato grande e chequell’ingombrante pannolino proprio non lo vuole più!
In conseguenza della sua decisione si scatena il mondo degli adulti – genitori, nonni, zii – che accorrono festanti con vasini di tutte le forme e i colori.
Ma a cosa serve il vasino?
A tenere i pesci rossi, a fare il bagno agli orsetti di peluche o a contenere la pappa del cane?
Fino alla soluzione finale: un omaggio all’intelligenza intuitiva dei bambini e al loro modo di sorprendere e spiazzare gli adulti.
Età di lettura: 2 anni.
  • Autore: Desideria Guicciardini, Emanuela Nava
  • Editore: Lapis
  • Data pubblicazione: 2009
  • Pagine: 36
  • Prezzo di copertina: € 11,00
Ti potrebbero interessare:


Commenti

  1. Carina l'idea di questo libro! E che coincidenza, proprio oggi ho pubblicato un post sullo spannolinamento notturno "autogestito" di Sorellina!!
    Sì, lei ha fatto tutto da sola ;-)
    Sono stata fortunata

    RispondiElimina
  2. Ci sono bambini che tolgono subito il pannolino, ad altri serve molto più tempo. L'idea di questo libro è davvero originale. Spinge il bambino a non volere più il pannolino, sarà lui a dire basta!

    RispondiElimina

Posta un commento

^_^ benvenuto

Post popolari in questo blog

Ansia

Week end

Sondaggio