La prima non recita di Ale

Ieri c'è stata la famosa festa di Natale ....
Tutti i bambini o quasi... (meno Ale e altri piccolini che non se la sono sentita...) sono saliti sul palco, fieri ed emozionati, per raccontare a modo loro la nasciata di Gesu'.
Apprezzo le maestre di Alessandro anche per il semplice fatto che non impongono ai bambini performace  pesanti tanto meno prove lunghe e noiose...niente balletti super elaborati o coreografie degne di Amici, come mi è capitato di vedere negli anni altrove.
Alessandro avrebbe dovuto cantare....seduto a terra con un semplice cappello rosso in testa, assieme agli altri...avrebbe anche potuto fare solo presenza...
Aveva iniziato a dirmi di no a casa e ha mantenuto il suo no serenamente...
E' salito sul palco a recita finita a cantare dice lui il " rock and roll".
Anche se Alessandro non era sul palco , vedere quei bambini mi ha emozionata...
E' stato un passo veloce quello che mi ha condotta a pensare a quei poveri bambini uccisi in quella scuola...e alle loro maestre...
Penso che, senza ombra di dubbio,senza voler fare quella SUPER  ma semplicemente dicendo la verità...che  come educatrice , se mi fossi trovata al posto di quelle maestre  non avrei esitato nemmeno io e forse in un attimo veloce mi sarei dimenticata di avere un figlio mio a casa...perchè il mio lavoro si è sempre scisso dal mio essere mamma...perchè ogni volta in cui una mamma mi cosegna o mi ha consegnato suo figlio io mi son sempre sentita responsabile in tutto e per tutto del suo benessere...
I bambini sono cosi' preziosi e delicati e vanno protetti sempre...
Per questo il mio senso di protezione nei confronti di Ale mi ha fatto accettare di buon grado la sua scelta. Avrei potuto anche starmene a casa , sapevo come sarebbe finita...invece non siamo mancati!
Abbiamo aiutato ad allestire il mercatino...che è andato bene...
Abbiamo aiutato anche a sbaraccare il tutto!
Ci siamo sentiti parte di una comunità anche se era il nostro primo evento :)

Commenti

Post popolari in questo blog

Ansia

Week end

Sondaggio