lunedì 27 maggio 2013

La valigia dell'ospedale, ma quella poco simpatica.

C'è pace in casa, gli uomini dormono ancora, Ale lo teniamo a casa per questa settimana dall'asilo.
Invece di sfaccendare ...ancora in pigiama, ho pensato di lasciare una piccola lista che spero non serva mai a nessuno.
Dopo i due interventi di Ale ho imparato che ci sono alcune cose che all'ospedale servono...o meglio queste sono servite a me e quindi ho pensato di lasciarne memoria .

Per il bambino .
  • Pigiama (anche in day hospital lo mettono)
  • ciabattine o antiscivolo
  • giochini per le varie attese
  • bicchiere per bere( due ore dopo l'operazione, io avevo portato le nostre borracce  pero' ho sbagliato, perchè Ale ha bevuto troppo velocemente, era vorace di acqua ovviamente, dopo poco l'acqua l'ha vomitata)
  • Asciugamani, uno piccolo e uno da viso
  • Un cambio completo (puo' succedere che vomitino, io questa cosa non l'avevo considerata perchè durante il primo intervento Ale non era stato male, invece questa volta ha vomitato sia all'ospedale che in macchina e io avevo solo mutande e canotta di ricambio e i calzini ma non avevo un'altra maglia e altri pantaloni,per fortuna era voluto tornare con la maglia del pigiama e l'ho cambiato con quella con la quale era partito)
  • Pannolini chi li usa
  • il necessario per l'igene personale
  • se non ve ne danno all'ospedale, traversine monouso per il viaggio di ritorno
  • Analisi fatte, tesserino sanitario

Per la mamma:
  • cavo del cellulare per averlo sempre carico.
  • se per caso c'è il dubbio che possiate rimanere una notte comunque portate con voi una tuta comoda, ciabatte, un cuscino e una coperta. (Quando Ale ha subito il primo intervento mi avevano detto che avrei avuto una stanza tutta per noi, invece cosi non è stato,c'era si un altro letto ma era per la degenza del mattino, avevo una di quelle poltrone che si reclinano ma non avevo ne una coperta ne un cuscino...tragedia, era estate ma nella stanza c'era fresco, troppo fresco.)
  • acqua, qualcosa da sgranocchiare
  • monetine per la macchinetta
  • il necessario per rinfrescarsi...
  • qualcosa da leggere se di notte non riuscite a dormire
  • pastiglie per il mal di testa

Mi sembra di aver messo tutto...se mi viene in mente altro aggiorno il post!

giovedì 23 maggio 2013

La convergenza è stata fatta...lotta dura contro lo strabismo

(post iniziato ieri sera poche ore dopo il nostro ritorno)
Sono sveglia dalle quattro, qualche piccolo cedimento a parte, non sono ancora stanca.
Ho affrontato questa giornata abbastanza serenamente... (cosa che non ha fatto papà L )
Certo è dura rispondere a cuor leggero a tuo figlio quando nel parcheggio dell'ospedale ti chiede "dove siamo? " " cosa facciamo qua? " "perchè?".
Gli avevamo anticipato qualcosa ma vedendo che si agitava  non abbiamo approfondito .
Mentre stavamo salendo la rampa che portava alla clinica la sua mano si è stretta alla mia e il suo viso si è oscurato...
Gli ho subito chiesto "cos'hai Ale???"
e lui "ho paura!!!"
Ed era comprensibile la paura del mio caro tesoro con il suo cagnolino sotto braccio!
Poi per fortuna una volta in reparto, ci siamo accorti di essere in buone mani! Personale attento, umano, sensibile! La capo sala è riuscita a portarlo per mano in stanza...
In stanza c'era già un'amichetta!
Vogliamo parlare della stanza??? Bella, comoda, colorata, nuova, pulita, con la tv e un enorme bagno ....cose non da poco!
Poi vedere arrivare il nostro strabologo che è anche un'oculista pediatrico, mi ha rasserenato non poco!
Abbiamo avuto il suo nome dall'oculista dell'usl che ha seguito Ale fino all'anno scorso! Quando candidamente c'è stato detto ...."qui non possiamo piu' fare nulla per voi, non siamo attrezzati per l'operazione che serve ad Alessandro"
Abbiamo chiesto un consiglio e ci hanno consigliato bene, anche se a volte mi chiedo... "ma se qualcuno non ha piu' di 100 euro da spendere per ogni visita come fa???"
Il dottor Marcon li vale non c'è dubbio, un medico che preferisce candidamente non operare in una struttura a lui vicina perchè troppo caotica per i bambini...ecco io lo stimo! Ci siamo fatti due ore di strada noi, ma anche lui il giorno prima....è vero è il suo lavoro, ma lo fa bene!
Con Alessandro durante le visite è sempre stato pacato, gentile, delicato.
Ieri sia prima che dopo l'operazione è sta umano e rincuorante! Quando un medico accarezza i suoi piccoli pazienti come se fossero suoi figli, ti fa stare bene!Quando ti dimette dicendoti che stanno meglio se si riprendono a casa...pure!Quando si siede in stanza e chiacchiera con tutti come se fossimo in un salotto...il tempo è meno amaro.
Ale era il secondo, quaranta minuti prima ha bevuto spontaneamente un intruglio (ci teneva a berlo anche lui) che lo ha sedato e  portato ad uno stato tra l'ubriaco e il catatonico, ha passato il tempo guardando la tve a far domande su cose che vedeva solo lui.
A me quel bambino incapace di gestire il suo sistema nervoso non è piaciuto molto, anche se l'avevo già visto...
Quando sono venuti a prenderlo non era lucido, quando l'abbiamo baciato davanti alla porta della sala operatoria non ha detto niente perchè non era in se.
La mamma della vicina di letto di Ale ha chiesto del lexotan, io ero tranquilla....stranamente tranquilla! L'ora e mezza è passata veloce devo ammetterlo, è solo rallentata quando ho visto entrare il terzo bambino e non vedevo uscire lui!
Poi finalmente è uscito! Il portantino lo ha portato in stanza in braccio tenendogli le mani, aveva due conchiglie trasparenti sugli occhi ...! Da li ha iniziato a piangere e lamentarsi... come ci avevano preannunciato, ma il suo massimo fastidio era dovuto al fatto che gli tenevamo ferme le mani e che non voleva aprire gli occhi per paura di non vederci...
L'ho sedato con il santo ciuccio, poi si è appisolato per un'oretta e un po'!
E' stata un ripresa post operatoria abbastanza serena! Senza troppi intoppi!
Nel reparto dove era Ale c'erano nasi rifatti (quindi maschere buffe) e orecchie riaggiustate...quindi vederlo uscire sgambettante con le sue conchiglie non sarebbe stato cosi strano invece sono bastati gli occhiali!
Siamo usciti prima del previsto, avevamo anche prenotato una stanza per papà L per la notte che abbiamo felicemente disdetto!
Ale salutando i compagni di stanza ci ha fatto fare la solita bella figura dicendo a tutti "ciao mostriiiii"....
e ha smaltito l'anestesia svomitazzando anche in auto povero amore mio :)
Io mi ero presa un panino all'autogril perchè il bar dell'ospedale era chiuso...avevo anche fame ma Ale me l'ha fatta passare :P Aspettavamo da tanto questa operazione, finalmente l'abbiamo, anzi l'ha fatta...
Ora bisogna stare molto attenti alle infezioni e bisogna dare molte volte il collirio ma il peggio è passato :)
Devo ringraziare le tante amiche che mi sono state vicine con parole, sorrisi, pensieri, consigli.... <3 Grazie!
Mandare un bacino a Nicoletta che doveva venire a trovarci all'ospedale, ma ci hanno dimessi prima e non siam riuscite a vederci, ma ci rifaremo :)


p.s
quasi dimenticavo di dimostrare il mio apprezzamento per la clinica privata di Faenza.
Nonostante i lavori di ampliamento (unico neo mancava il bar che era chiuso) e  che entrando sembrasse un vero cantiere, la clinica, piccolina vero, era silenziosa, pulita, ordinata e piena di persone gentile, non a caso le bacheche erano piene di ringraziamenti :)


sabato 18 maggio 2013

Tante bozze.....pochi fatti

Ho tantissime bozze e nessun post finito da pubblicare...
A  volte guardo il blog e penso...ma come!!!! Avevo scritto un post....e poi penso..."ah non l'ho finito"
Questo è il lusso che si puo' concedere chi, come me, vede il blog come un passatempo.
...Ho tante cose da raccontare, ma che non sono forse cosi' rilevanti...
A volte evito di scrivere i post perchè mi rendo conto che piu' che post...sono proprio delle pillole di vita.
Poi invece ci sono giorni come oggi o ieri in cui arrivo a sera e penso "oh finalmente questa sera scrivo un post" ma anche no alla fine!
Per magari come ieri sera, dopo essersi addormentato Ale inizia a tossire e vomita, vomita a letto, vomita sui giochi... e cosi dopo aver debellato vomitino a dx e a vanvera ti passa la voglia di tutto.
E ora è tardi, i pensieri si immobizzano, tranne uno!....

Martedi Ale subirà un piccolo intervento agli occhi...nulla di che ...ma comincia a salirmi l'ansia.


mercoledì 1 maggio 2013

Un lungo post riassuntivo?Lungo? Non da primo maggio comunque!

...E Maggio fu!
Il primo maggio è un  giorno di festa per i piu' e solitamente si fanno picnic, scampagnate ...giretti.
Noi invece cosa abbiamo fatto???
Questa mattina siamo andati nell'orto (che è a due km da casa) a lavorare un po' e questa cosa non mi è dispiaciuta, è un impegno che mi son presa e lo porto avanti...! Ho tolto un po' di erba, concimato, sgridato Ale, sudato un po', le solite cose da orto insomma!
Questa cosa pero' ha "strappato" tempo prezioso al progetto infinito del mio esimio compagno!Sono tre anni che abitiamo qui e due che cerca di sistemare sto giardino!  Lui ci mette la buona volontà ma tra meteo, turni e cose varie sta diventando una lungaggine infinita! Tanto che anche questa volta il periodo di semina è finito!
Mentre l'impianto di irrigazione ancora no!
Beh Amur, nel caso in cui tu stessi leggendo, io Ti amo lo sai, pero' ecco lo sai che sei lungo in queste cose quindi non arrabbiarti!
Di conseguenza  quando propongo qualcosa, scatta la frase "e il giardino quando lo finisco???".
Pero' oggi pomeriggio avevamo mezza idea di andare ad una festa dell'asparago, quindi dopo aver stirato un po' ,giusto per non far uscire Ale nudo, mi son lavata, lavato i capelli, vestita...rendendomi conto del fatto che NON HO NIENTE DA METTERMI, CHE HO LE BORSE E SONO BRUTTA .
Nonostante queste amare scoperte,una volta pronta, sono scesa ed è sparito il sole ovviamente!
Tra le cose Ale era in piena fase " mamma cacca " ogni venti minuti! Stessa tiritera che ci ha tenuto compagnia sabato scorso mentre eravamo a trovare degli amici (sottolineo questa cosa perchè oggi mi sono sentita molto sola, sfigata e senza amici, ma in realtà non è vero...almeno credo)! Per fortuna ho degli amici sono comprensivi!!!!
Tutto questo per arrivare a dire che oggi non me la sono sentita di andare ad una festa  piena di gente e scappare dopo dieci minuti o infilarmi in un bar con un bimbo paralizzato dalla cacca.
Cosi scesa dal bagno mezza cambiata, e truccata ho sospirato, negoziato con il mio esimio compagno , ho raccolto il bucato e sono risalita a cambiarmi! Che depressione! Avevo proposto un giretto in paese,magari sul tardi... pero' il  giardino ha vinto!
Lo finirà!? Riusciro' a mostrarvi una foto del mio agoniato allestimento esterno?
Dietro casa si sta benissimo! Un tavolino ,due sedie di recupero...due comprate due anni fa (insomma ho l'arredamento molto fai da te) il desiderio di riutilizzare quei tronchi e di cenare fuori!
Ce la faremo!?!?!?Bah non lo so!
Vi dico solo che abbiamo una sabbionaia incassata nel terreno presa quasi tre anni fa, perchè sempre il mio esimio compagno si lascia prendere dall'entusiasmo veloce, mai usata perchè tanto c'è sabbia in ogni dove!
Una cosa è certa, Ale puo' usare serenamente la sua nuova carriola presa domenica scorsa ad una festa dei fiori! Vi dico solo che è costata tanto come la  mia passiflora presa il giorno stesso! Per un  errore di comunicazione e gestione della situazione, per non mortificare Ale, alla quale l'avevamo promessa prima di sentire il prezzo, l'abbiamo presa! Un vero ladrocinio! Quella carriola mi è rimasta proprio sullo stomaco!
Ecco, anche questo aneddoto l'ho raccontato per ricordare a me stessa che non sono sempre in casa come oggi! :/

Tra le cose, Lunedi sera ho organizzato una piccola festa a sorpresa per l'uomo del giardino che ha compiuto tot anni (si da oggi in poi lo chiamero' cosi')
Pochi intimi! Anche perchè a tavola se siamo in piu' di dieci stiamo stretti!
Lui non ama festeggiare e solitamente è sempre al lavoro in questa occasione, ma ho voluto organizzare questa piccola cosa per rallegrargli la giornata! Anche per non fargli notare la mancanza di un mio regalo... che non ho preso su amazon quindi non è ancora arrivato grrrrrrrrrrrr!
E' stato facile radunare le poco persone che stranamente non avevano impegni, un po' meno farli entrare in silenzio in casa!
Ho fatto entrare la mia e la sua famiglia mentre era in doccia, pero' qualcuno ha bisbigliato troppo forte e alla scoppio dei coriandoli ...la SORPRESAAAAAAAAAAAAAAAA non è strata cosi' inaspettata uf :P e va beh!
Sarà stato Ale che diceva "fate piano scccccccccccccccccccccccccccc è il compleanno del mio papà"

Ora è praticamente ora di cena, anche se io non potendo fare molto altro ho mangiucchiato tutto il pome e devo pure cucinare! Odio cucinare!Se non si era ancora capito!:P
Pero' questa sera mi sfoghero' un pò con la creatività???? Chiamiamola cosi'!




Parco Faunistico Valcorba, non chiamatelo Zoo!!!

Una volta amavo scrivere sul blog, scrivevo praticamente ogni giorno, poi Facebook ha rovinato un pò tutto! Volevo provare pero' a scri...