domenica 31 ottobre 2010

incastri a go go

Anche al Nido Alessandro nei momenti di gioco libero,si lancia sugli incastri, 
nonostante sia un bambino a volte impaziente e un pò agitato
ama fermarsi, da solo in un angolo a giocare ed incastrare i vari pezzi di legno!
Alessandro attualmente ha quasi 15 mesi e ancora non cammina da solo...preferisce la sicurezza di una mano o di un appoggio,i suoi interessi sono ben altri :)

--
Sara

Seggiolo?

Quando ho scelto il seggiolone per Alessandro ammetto di aver guardato al prezzo e alla comodità, era cosi' piccolo che avrei faticato a metterlo in un seggiolone di legno...
pero' ora questo Seggiolo mi farebbe comodo!
Provate a vincerlo anche voi su blogmamma

--
Sara

sabato 30 ottobre 2010

Ieri sera...che spavento...

Ieri sera Ale è andato a letto tranquillo
ogni tanto l'ho sentito piagnucolare ma lo fa spesso nel sonno
si alza si siede e poi si rimette giu'
ieri sera sono andata a controllarlo una volta di meno...
quando sono andata a letto, sono andata in camera sua per coprirlo
e l'ho trovato addormentato SEDUTO con la schiena nell'angolo del letto...
Mi è preso un colpo...

l'ho coricato e ha dormito come se niente fosse...
mah!


--
Sara

giovedì 28 ottobre 2010

Sono molto legata e sento mie queste parole

I vostri figli non sono i vostri figli

di Gibran Kahlil Gibran

I vostri figli non sono i vostri figli.
Sono i figli e le figlie della vita stessa.
Essi non vengono da voi, ma attraverso di voi,
e non vi appartengono benché viviate insieme.
Potete amarli, ma non costringerli ai vostri pensieri,
poiché essi hanno i loro pensieri.
Potete custodire i loro corpi, ma non le anime loro,
poiché abitano case future, che neppure in sogno potrete visitare.
Cercherete d'imitarli, ma non potrete farli simili a voi,
poiché la vita procede e non s'attarda su ieri.
Voi siete gli archi da cui i figli, le vostre frecce vive, sono scoccate lontano.
L'Arciere vede il bersaglio sul sentiero infinito, e con la forza vi tende,
affinché le sue frecce vadano rapide e lontane.
In gioia siate tesi nelle mani dell'Arciere,
poiché, come ama il volo della freccia, così l'immobilità dell'arco


--
Sara

Senza di te...

Senza di te mi mancherebbe il fiato
senza i tuoi sorrisi e il tuo brocio ...credo che mi prosciugherei...

Ale ...grazie di far parte della mia vita...

Ciao...piccolo Samu...:(

--
Sara

domenica 24 ottobre 2010

Criceto?

Ale ha preso un brutto vizio, si attacca con i denti sulla sponda del letto che qui dai miei è cromata e io ho paura che se li rovini...
le sto escogitando tutte perchè la smetta...
idee!!!!

--
Sara

martedì 19 ottobre 2010

il calumet della pace

Una delle passioni di Ale ultimamente è di ficcare letteralemte il ciuccio in bocca a me e a suo papà
e se ci rifiutiamo...ri arrabbia :D
oppure ce lo mette in bocca, ci alza la mano, ci invita a togliercelo e a metterglielo in bocca

w la condivisione
io da piccola non usavo il ciucco,questa è la mia prima volta :P


--
Sara

lunedì 18 ottobre 2010

Oggi il mio blog si colora di rosa...

Ho a derito a questa iniziativa sponsorizzata da Mammafelice, perchè la vita è troppo breve per essere presa a volte troppo alla leggera:)...quindi diamoci un tono...un tono di rosa...

sabato 16 ottobre 2010

piccolosfogomapiccolodiunamamma...che non ama i week end da single...

Oggi è una di quelle giornate in cui...tutto sembra grigio,dentro e fuori...
Avere un compagno/moroso partime ha dei pro e dei contro...
Con un bambino di 15 mesi che per ora gattona solo, rimanere in casa tutto il giorno, tutte le mamme lo sanno , diventa pesante...(almeno per me)...
Io, quando LDP, va al lavoro, torno dai miei per 15 giorni, principalmente per una questione di disagio notturno...e cmq per poter gestire meglio Ale quando lavoro...
Ho provato qualche week end a starmene da sola con lui nella nostra casa gialla, ma andavo a letto tardissimo e dormivo poco e male...
Ora abbiamo messo l'allarme...ma....
diciamo che addormentarmi sapendo che sotto camera mia ci sono i miei...mi fa star meglio...
solo che...c'è il rovescio della medaglia...come in tutte le cose..
Tipo i week end...
mia mamma sta mattina per esempio lavora
mio papà è andato a sistemare l'orto...
sta sera loro escono a cena..
Avevo pensato di aproffittarne per andare con lui a fare delle commissioni per passare meglio il tempo ma ho paura per gli sbalzi di temperatura...Ale ha il nasino chiuso e conviene sta stare in casa
Poi diciamolo...
Vestiti e lui lagna, vestilo
mettilo nel lettino o nel box mentre raccogli le cose che ti servono, 
lui lagna
scale per scendere dalla camera
scale per scendere di casa
il passeggino che mio papà mi ha fatto tirare giu' dall'auto...(mettisu il passeggino metti mai che i carelli son..non so cosa")
e poi in ste occasioni son sempre mal messa..., sempre garrupata...sempre insaccata male
al son pensiero di tutto sto menage mi passa la voglia...davvero...
per fortuna esistono i cassetti pieni di cose da svuotare...
confido nella nanna del pomeriggio...:/

Lo so potrei tornare da me...
ma sono gli spostamenti che rendono tutto tremendamente pesante...
Lo so, lo so, tutti hanno dei figli, tutti devono spostarsi...
ma trascorrere i week end senza far nulla a volte nella mia casa è diverso che dal trascorrerli qui dai miei
a casa mia c'è il box con il buco, dal quale Ale entra e esce e si diverte...c'è ilmio divano con la penisola...tante cose da fare...ma nn c'è LDP sig!

Bon lagna finita







--
Sara

giovedì 14 ottobre 2010

Portarsi il figlio al lavoro:D


Questa mattina il papà di Ale è tornato al lavoro...
prima di prendere il taxi che lo avrebbe portato all'eliporto ha cambiato un marmocchietto sonnacchioso (che cmq alle 6,30 si è stranamente svegliato)...dandomi cosi' come sempre una gran mano...santo uomo LDP
Alle 7,30 io e Ale abbiamo aperto il nido...
Prima ho spogliato lui ( e gli ho anche messo le antiscivolo, che, tempo mezz'ora come sempre si è tolto)  l'ho adagiato in salone e poi sono andata a mettermi le ciabatte e a riporre la borsa...mentre lui gironzolava festante...
Lui al nido è sereno, felice, indipendente...si sente a casa sua...
Stiamo assieme nello stesso spazio fino alle 9.30 incrociandoci gran poco...per volontà sua :)se non durante la sua merenda...
Io lo osservo, sbircio i suoi gesti, come si rapporta con i bambini
Ho davvero una posizione privilegiata....tutte le mamme dovrebbero poter osservare ogni tanto i loro nani al nido...
Durante la mattina io sto nella mia sezione con i lattanti , spesso, lo ammetto ho l'orecchio teso, ma lui piange solo se si fa male o ha sonno...
Se durante la mattinata mi incrocia la mia figura, mi osserva, mi segue ma non lagna mai, perchè sempre preso dai suoi giochi...
E' coccolato da tutte, perchè è un bambino che non da alcun tipo di problema è un bambino che mette allegria... non solo perchè è mio figlio...
Sta imparando nuove abitudini, sopratutto a tavola....

L'unico vizio che gli concedo durante la sua permanenza al nido è quello di andare a prenderlo, dieci minuti prima della sua uscita... e portarlo in sezione con me...
dove gioca (dove gli passa un pò il sonno)..dove la mia collega se lo coccola,.dove si arrabbia quando lo prendo per portarlo da chi lo viene a prendere....

Per ora la convivenza con Ale è piu' che positiva
cerco di trovare la giusta misura...per riuscire a   non intromettermi ne troppo ne troppo poco...
sono consapevole che la tata di Ale,ossia la mia collega è spesso sotto pressione...pero' fa parte del suo mestiere :P
Anche perchè dopo Alessandro ,entreranno altri due figli di educatrici, sicchè!...
L'unica cosa difficile e non andare a consolarlo troppo quando si fa male...o passargli davanti con un altro bimbo in braccio...
ma diciamo che, semmai Alessandro un giorno avrà un fratellino o una sorellina di sicuro non sarà geloso :)

--
Sara

domenica 10 ottobre 2010

Semmai...

Apriro' un nido mio...
di sicuro usero' come supporto alle comunicazioni un piccolo sito, corredato di forum, email...e tutto il corredo.
Le comunicazioni (per chi usa questo supporto) sono piu' dirette ed immediate...
Prima per avvisare una mamma che domani siamo chiusi per patrono (per evitare di contattarla tramite cel privato) l'ho cercata  su facebook e l'ho trovata! si fa tanto prima :)

--
Sara

Eppure non stavo già pensando al NATALE

Creando i polipetti di questo post mi son rimastri fondi delle bottigliette...
ero partita con l'idea di fare delle piccole maracas di facile prensione....poi incatrando un fondo nell'altro mi son accorta che ne sarebbe anche uscita una bella pallina di natale ricriclona...
Che ho assemblato usando dei laccetti che avevo in casa...(un raso verde di una bomboniere e della rete dorata da fiorista)
Stavo pensando di farne qualcuna per casa mia magari mettendo dentro qualche luccichino o spruzzandola di colla e brillantini....
Nella foto la pallina realizzata 

Il mio nanetto piccolerrimo

Al nido ho un nano piccolino di sei mesi che si chiama .....con il suo nome...
Ha un dolce visino da topino curioso e quando ride me lo mangerei
ha la pellevellutata e profumosa...
Non ama molto essere cambiato e questo è il suo unico neo :)

la mamma di E rientrerà al lavoro a breve 
ciò nonostante lo lascia già al nido a dormire al pomeriggio...
ma chi glielo fa fare? io me lo terrei a casa a spupazzarmelo tutto :P

--
Sara

mercoledì 6 ottobre 2010

ah ah fregato


Alessandro è un tipino dai gusti poco vari...ma ama il pane...
e cosi' ieri sera ho fatto le polpette belle secchè cosi'....tiè'...si è mangiato la carne (non omogeneizzata) finalmente :P

:P ora polpette in tutte le salse....
--
Sara

Parco Faunistico Valcorba, non chiamatelo Zoo!!!

Una volta amavo scrivere sul blog, scrivevo praticamente ogni giorno, poi Facebook ha rovinato un pò tutto! Volevo provare pero' a scri...