Inno alla vita

Alessandro questa sera si è addormentato tardissimo
abbiamo riso e scherzato nel lettone
sentirlo ridere di gusto mi arricchisce
Nel mi son sentita fortunata toccandogli la mano
mi sono goduta i nostri attimi
attimi  che adesso sono molto rilassati 
che non voglio dare per scontati
attimi che fino a qualche mese fa non mi godevo appieno ...attimi che mi perdevo!
 Da quando non lavoro piu'...la mia vita è migliorata, meno ansie, meno nervosismo, piu' lentezza mi godo con calma il mio bel biondo che comunque al mattino va al nido...e mi lascia del tempo per me!
Un bimbo che quando mi vede è felice...un bambino che sta crescendo con pienezza...e che merita di crescere al meglio come tutti i bambini....

In questo momento sto guardando Matrix...
sto guardando il racconto di una vita spezzata raccontata con gran amore da due genitori magnifici
che hanno trasmesso dei valori veri e genuini al proprio figlio...che l'hanno seguito senza riserve nel percorso della sua vita..
una vita senza rimpianti
Genitori che hanno amato e rispettato il figlio sempre....hanno amato il suo talento...il suo desiderio di vivere...
Genitori che hanno fatto sbocciare un fiore bellissimo
Questi genitori mi stanno facendo riflettere....
Siamo tutti davvero pronti come genitori a seguire e a supportare nel bene e nel male nostro figlio???
Siamo pronti a nascondere e a mettere in secondo piano le nostre paure?
Siamo pronti ad assecondare sempre quello che sono o mostrano di voler essere???
Siamo pronti a mettere da parte quel senso di possesso che a volte ci rapisce???

Io spero che la morte di Marco e che la sua popolarità sia di aiuto...
che l'amore dei suoi genitori sia stato letto appieno...
che possa essere un veicolo...per tanti ragazzi e per tanti genitori
e che i suoi genitori non siano seguiti e osservati solo con l'occhio  curioso del guardone
ma che siano presi come esempio di vita...di vita da trasmettere...
Spero che quello che è successo...che questo evento mediatico...
possa trasmettere in qualche senso..l'amore per la vita 
la passione per vivere al meglio con genuità e spontaneità...

Ho letto qualche polemica oggi...
le solite polemiche sterili "eh se ne parla tanto perchè era famoso, tanta gente muore e non se ne parla....."
cazzate (per oggi  e solo per oggi si puo' dire una brutta parole sul nido di ALe) ... se ne parla perchè Marco era davvero, per assurdo una persona terrena, una persona che non ha mai voluto apparire una persona...senza maschere, una persona vera, genuina  e vitale...una persona con un gran amore per la vita... la sua...come vorrei diventasse Alessandro


Ciao Marco... nonostante tutto continuero' ad amare le moto sappilo :)





I vostri figli non sono i vostri figli.

Sono i figli e le figlie della brama che la Vita ha di sé.
Essi non provengono da voi, ma per tramite vostro,
E benché stiano con voi non vi appartengono.
Potete dar loro il vostro amore ma non i vostri pensieri,
Perché essi hanno i propri pensieri.
Potete alloggiare i loro corpi ma non le loro anime,
Perché le loro anime abitano nella casa del domani, che voi non potete visitare, neppure in sogno.
Potete sforzarvi d'essere simili a loro, ma non cercate di renderli simili a voi.
Perché la vita non procede a ritroso e non perde tempo con ieri.
Voi siete gli archi dai quali i vostri figli sono lanciati come frecce viventi.
L'Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell'infinito, 
e con la Sua forza vi tende affinché le Sue frecce vadano rapide e lontane.
Fatevi tendere con gioia dalla mano dell'Arciere;
Perché se Egli ama la freccia che vola, ama ugualmente l'arco che sta saldo.



--
Sara

Commenti

  1. Amo questa poesia da quando aspettavo D.
    A volte è difficile, penso soprattutto per le mamme, "lasciarli andare", ma io mi ripeto sempre che sono l'arco.

    RispondiElimina

Posta un commento

^_^ benvenuto

Post popolari in questo blog

Ansia

Week end

Sondaggio