Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

Nel mio giardino!

Immagine
Io tutto sommato davvero mi esalto con poco!
Sono felice se mi compro una pianta di rose, se la mia forsizia esplode di fiori, se andando a camminare vengo accolta da tantissime margherite! Adoro la primavera, la adoro proprio! Adoro i bulbi che finalmente si fanno vedere in tutto il loro splendore.
Vorrei avere un giardino immenso! Ma non uno di quelli finti, preconfezionati dalle abili mani dei giardinieri, un giardino di quelli che pian piano, giorno dopo giorno prendono vita , uno di quei giardini che ha una storia da raccontare... Vorrei avere tanti alberi, quanto mi mancano gli alberi, alberi da frutto, alberi che fanno fiori bellissimi. Non ho niente di tutto questo, mi accontento del mio piccolo giardino un pò imperfetto ma che cerco ogni anno di migliorare! Questo anno abbiamo anche  rinunciato ad un pezzetto di questo giardino per fare un piccolo orto! Per adesso abbiamo piantato insalata, delle fragole, cipolle e sedano! Voi avete l'orto? Avete il vostro giardino? Non …

Aria di primavera

Immagine
Adoro questo periodo dell'anno, il sole, l'aria fresca (freddina ok), i fiori che iniziano a spuntare, i colori pastello, le luci, i suoni pregni di primavera.
Dietro casa mia gli uccellini hanno sempre tante cose da dirsi!
Li adoro!
Speravo che questa aria di primavera facesse tornare a galla il desiderio di creare qualcosa...
in realtà avrei qualche richiesta , qualche commissione, ma me la sto prendendo proprio comoda! Non mi prudono le mani, non ho voglia di  mettermi all'opera nonostante la nuova postazione creativa!!!
Ieri pero' avendo del tempo e un guizzo creativo ho stramente creato qualcosa per casa mia!!!

Silenzi imbarazzanti

Capita di andare a trovare un'amica che ha appena partorito con altre amiche capita che nel gruppo tu sia l'unica che: A : ha avuto un cesareo B: Non ha allattato al seno!

Ed è tutto un, ma allattare è bellissimo, ma quanti soldi risparmiati, ma hai sempre la tetta fuori, ma quanto love mentre allatti.... e poi , ma il mio travaglio cosi', ma che esperienza meravigliosa, ma ho avuto fortuna ma evviva l'epidurale...
e capita anche che per prendere un treno al volo tu sia andata a lavorare che il tuo piccolo era davvero piccolo, che il tuo compagno avesse avuto il baby blues al posto tuo..
potrei continuare per ore, ma è davvero triste a volte trovarsi in un gruppo e non sentirsi per nulla parte di questo.

In crescita

Immagine
Quando io ero piccola  ero  molto timida ed introversa, al massimo mi fermavo a cena dalle mie zie, non credo mi sia mai capitato di pranzare o cenare a cinque anni da degli amici. Mia mamma era sempre al lavoro e non socializzava con le altre mamme della scuola materna, non ne aveva proprio il tempo, frequentavo i miei cugini al massimo...
Alessandro è piu' easy, ama invitare amici a casa e quando è dagli amici si "allarga", che poi lo fa dal mio punto di vista, ma chiedere di cenare a casa di un amico non è nulla di terribile.
In tre giorni ; ha cenato da mio cugino nonostante sia una figura  che non vede spesso, ha pranzato e cenato da un compagno di asilo ( ed era anche intenzionato  a dormirci)  e per non farsi mancare nulla oggi pomeriggio è voluto rimanere dalla nonna dopo il pranzo domenicale! Non mi posso certo lamentare !
Ammetto pero' che sono sempre in ansia quando Alessandro è da qualche amico o semplicemente dai vicini, non per paura che gli succeda qua…