martedì 31 luglio 2012

Un sospiro dopo l'altro...


Questa è la foto che da oggi campeggia nell'androne del nido... un semplice (e gradito ) regalo per le maestre....Ho messo questa foto in una cornice semplice perchè non volevo distogliere la sguardo dal vero significato delle parole e come sfondo...ho messo un'opera di Alessandro. Il tutto corredato da una lettera ...
Piccoli gesti che scaldano in cuore!

Un pezzo di cuore oggi rimane al nido!!!!
Da oggi, un nuovo inizio per Alessandro...nuovi passi!
Ale è stato fortunato, ha fatto tanti passi, nuovi, entusiasmanti, coccolati, semplici......veri e vivi e io con lui....



Little Eyes on Nature...il mio blog straniero per la caccia al tesoro!

Little eyes on nature l'ho scoperto quasi per caso, cercando spunti per il mio lavoro...l'ho trovato infatti facendo una ricerca per immagini! Sono proprio le sue immagini che mi hanno colpita, tanto da non farmi accorgere subito che non era italiano!
La proprietaria del blog si presenta cosi'
"Welcome to my little space on the web. My name is Anja Geelen and I am the creator - editor - author  behind the Little Eyes on Nature blog. I am also the principal of Tawa Montessori Preschool, a small Montessori preschool in Wellington, and Little Earth Montessori Kapiti, a new enviro Montessori preschool in Kapiti, both in Aotearoa (New Zealand). I am passionate about sharing nature with young children. You can read a little more about my nature and children passion and myself on the About page."
Quindi se amate l'approcio montessoriano lei fa al caso vostro!
Un post che mi piace molto è questo http://eyesonnature.blogspot.it/2011/04/what-summer-in-garden_14.html
Ma se non avete voglia di mettervi a tradurre lassciatevi incantare dalle foto :)

Buona visione...e lettura :)

lunedì 30 luglio 2012

Presentami un blog di Poesia ! Ecco a voi...

Caia...
Pensavo di abbandonarla questa tappa...poi mi è venuta un'illuminazione... mi ero per un attimo dimenticata di quanto mi piaccia leggere quello che scrive...
Ho cominciato a seguire Caia quando ancora aveva la pancia abitata e quando ancora viveva in America...tra le cose Momo e Ale hanno pochi mesi di differenza...
Sinceramente non ricordo bene come ho scovato il suo blog, sono certa pero' che mi è sempre piaciuto leggerla..!


Ma andiamo con ordine :
Come si chiama il blog : Caia Cocconi il Blog
Qual è il link del blog: http://caiacoconi.com/
Perché vale la pena di leggerlo:  Caia è una donna poliedrica, ironica, solare, vivace ma anche riflessiva, dolce ed emozianante...insomma è una poesia di donna!  Leggerla è un piacere! :) La trovate anche su  trashic e in piu' è anche la socia di Mammafelice, quindi una mezza certezza! :) 
Qual è il vostro verso preferito: Non è preso dalla sezione poesie...ma lo adoro 

Come lo avete scoperto: Non me lo ricordo! :)
Caia non ha bisogno di altre parole...
Passate a trovarla... non ve ne pentirete :)

venerdì 27 luglio 2012

Piccoli e grandi passi


Una passeggiata da grandi verso la piazza...

Un click...due click .... tre clik...
Le formiche  che abitando  in una piazza sembrano quasi piu' interessati...
Lenti di ingrandimento alla mano
L'osservare e il condividere...
Macchine fotografiche vere...

E' stato bello condividere con Alessandro la sua seconda e ultima uscita 
e raccogliere la gioia di tutti i bambini

giovedì 26 luglio 2012

Quasi alla fine del percorso


Questa mattina una brutta zanzara in cinque secondi ha pizzicato Ale in mille punti ,tormentando il nostro buon giorno! Dopo un po' di capricci e stanchezza il papà l'ha portato al nido...
Che mamma degenere...gli ho fatto frequentare il nido tutto luglio!!! Ma la salute mentale di tutti ne ha tratto giovamento... poi hanno installato il climatizzatore da poco, quindi zero scuse :P
Mi sembra quasi impossibile...sono gli ultimi giorni di asilo nido...!!!
E' un salto per entrambi! Ci prepariamo a lasciare il porto sicuro!
Per me perché  mi stacco definitivamente da questo asilo nido, per lui perché diventa grande e andrà in una nuova scuola, con nuove maestre e nuovi amici!
Quando Alessandro era solo un pensiero, io già sapevo che sarebbe andato al nido, perché ho sempre creduto in questo ambiente e perché ho sempre amato il mio lavoro. Pero' non immaginavo che avrei avuto la fortuna di lasciarlo a qualcuno di più che a delle "normali" educatrici, a qualcosa di piu' che a delle colleghe ma a delle amiche! Questo mi ha facilitato sicuramente tutto il percorso!
Sono grata per questo, abbiamo avuto una fortuna immensa!
Sono stati due bellissimi anni di asilo nido per Alessandro.
Fatto di coccole, di rispetto per lui e per i suoi tempi, di fiducia, di creatività, di stimoli...


nella foto... Alessandro che mi mostra un pezzo del percorso natura creato al nido 

lunedì 16 luglio 2012

La caccia al tesoro continua...terza tappa

Ho postato solo ieri  da poco ... il post della seconda tappa, ma ci tengo a partecipare già alla terza per paura che "mi freghino la blogger" ! :P
Il blog che vado or ora a menzionare non ha bisogno di presentazioni,  ma dopo una ricerca certosina per un blog di viaggio, con questo vado sul sicuro! Il blog che vi presento è quello di  Kosenrufu mama
Ho avuto la fortuna di conoscere Ester di persona...in un piacevolissimo pomeriggio bolognese nell'ufficio di colei la quale  ha  organizzato questa caccia al tesoro! In quell'occasione Ester  aveva ancora la pancia abitata  e con se aveva anche la sua macchina fotografica...
E' una persona di una dolcezza infinita, la sua compagnia è davvero piacevole, io adoro i suoi post sopratutto per le foto lo ammetto! Adoro il suo modo di raccontare e raccontarsi quindi per me è davvero un piacere parlare di lei oggi...anzi fate un salto nel suo blog se non lo avete ancora fatto... ma dubito!



domenica 15 luglio 2012

Ti scopro e ti presento un blog di viaggio!

  Quando Barbara ha presentato la nuova tappa della caccia al tesoro mi son ritrovata un po' in difficoltà ...perchè pur amando viaggiare i blog di viaggio non solo tra le mie letture più frequenti, ne seguo due o tre ...e questi due o tre sono stati menzionati quasi subito!
Cosi, ho colto l'occasione per fare una ricerchina con lo scopo di trovare un blog nuovo sia per me che per i piu'! Gira che ti rigira, dopo aver scartato blog tipicamente commerciali o blog interessanti ma non aggiornati da mesi, dopo aver cercato ma anche trovato con poca soddisfazione blog che parlassero del veneto ho trovato il blog "La Nina Blog" che è nato da davvero pochi mesi la le sue foto e i brevi racconti mi hanno colpita! Magari con il nostro aiuto crescerà pure :) Che ne dite???Non è un blog che parla solo di viaggi quindi puo', a mio avviso ,interessare un po' a tutte! Buona lettura :))))e buona domenica :)

sabato 14 luglio 2012

Le mie amiche da "frara...."

Una delle belle cose della vita sono le amiche...
e io ho più amiche sparse qua e la che in paese...
Beh ieri dopo tanto son venute a trovarmi le mie amica Ferraresi, amicizia nata al nido tra pannolini e canzoncine e ogni tanto quando riusciamo ad incastrare gli eventi ci mangiamo una pizza a casa mia...
Da un lato i bimbi giocano e noi ridiamo e scherziamo a go go...
Momenti rigeneranti, riaffiorano ricordi.... e  torni a ricordarti perchè lavoravi cosi' bene con loro!!!!

mercoledì 11 luglio 2012

vecchio post pre Ale :P


06 gennaio, 2008

eccomi tornata alla (mia ) realtà mentre ieri ero qui

Sono partita sta mattina verso le 11.00 in auto con L. verso Malaga dove avevo un aereo alle 13,25 per Roma...
Il mio mur era triste...così senza che se ne accorgesse gli ho riempito l'appartaento di bigliettini, ho scritto con il vapore sullo specchio del bagno.(alla faccia di quelle fancazziste delle signore delle pulizie spagnole)..cosi quando si lava compare il mio messaggio...
Da quando L. gira per il mondo ho sempre trovato il modo di rallegrare alcuni momenti con sorprese, bigliettini inaspettati...
A Houston gli ho spedito ogni genere di cose che lo facesse sentire a casa....cose che nn si aspettava...ogni volta il tipo delle poste mi diceva " ma lo sa che viene a spendere tot euro" e io pensavo dentro di me...."ma chi ti ha chiesto niente??? per il mio Murrr questo e altro...
Se andavo da qualche parte senza di lui...gli spedivo delle cartoline negli alberghi dove alloggiava...
Gli facevo scivolare un bigliettino e un cioccolatino nello zaino del pc, prima delle partenze....
e anche quest'estate venendo via dalla Spagna gli ho cosparso la casa di bigliettini....
e nn ho 15 anni e son molti anni che siamo assieme e penso che questa cosa nn scemerà mai del tutto...
Anche se lo rivedrò già a fine mese, nn son riuscita a nn versare due lacrime sta mattina...
Stavamo troppo bene assieme, il tempo in terra Andalusa era primaverile...finalmente ci alzavamo all'ora che volevamo, uscivamo a fare i turisti e facevamo la spesa assieme in quel supermercato spagnolo ....ci addormentavamo dopo tanto assieme...
Sarà che la casa sta crescendo, sarà che dopo tante vissicitudini siamo felici...sarà che ormai siamo trentenni...e stufi di fare i figli...sarà per tutto questo, ma sta mattina mentre aspettavo che comparisse il numero della porta per il mio volo...avevo il magone...
Lasciamo perdere la partesi Alitalia su ritardi e cosucce varie....UNA NOTA POSITIVA C'è STATA a Fiumicino ho rivisto dopo tanto un amico romano che lavora li,conosciuto sette anni fa in una chat...non lo vedevo da due anni forse...e anche se è stato un saluto fugace...mi ha fatto davvero piacere....ma
ricordiamoci anche di ieri...ieri sono stata in un bel paese che si chiama Ronda (Ronda è un comune spagnolo di 35.836 abitanti situato nella comunità autonomadell'Andalusia. )
Mi sono persa tra vedute da film fantastici...vie decorate per le feste...gente a passeggio e a far festa... (in spagna la festa grande era il 5 mi hanno detto, li i personaggio che aspettano i bimbi sono i re magi)...
Mi son persa tra negozietti bellissimi, niente a che vedere con i soliti negozi da suvernir dove tutto è uguale, il clima era bellissimo, bastava un giubetto in pelle...
Ma le cose belle finiscono
sà da guadagnà la pagnotta...
domani i miei sette nani torneranno all'asilo indemoniati lo so...nemmeno le bolle di sapone riusciranno ad aiutarmi (le bolle sono come una magia....come le tiro fuori...zac...tutto tace)
....domani ho multa e bollo da pagare....
domani mattina ho anche un fratello da salutare....parte anche lui per la spagna...
insomma
LA PACCHIA è FINITA
SI RICOMINCIA...



martedì 10 luglio 2012

Vecchio tenero post recuperato in un blog abbandonato


VENERDÌ 10 LUGLIO 2009

L'aggiornamento più importante!

Eccoci qua... stavolta posto io (Luca)

Quando vengo a fare un salto su questo blog che, lo ammetto, trascuro parecchio noto che c'è sempre un riferimento dal blog di Sara, dove non vado mai.
Però so che ci sono diversi colleghi blogger e amiche che la seguono assiduamente... e che in questi giorni trovano solo silenzio sul suo blog. Quindi posto un aggiornamento qui sperando che la buona notizia li rassicuri :)

Prima di tutto Fagiolo: sta benissimo, è bello roseo e paffuto, è un pigrone e si lascia coccolare molto volentieri! Stasera me lo sarei portato a casa... è arrivato mercoledì mattina alle 10.06 e dopotutto non è mica tanto un fagiolo, ma piuttosto un bel fagianotto di 3.2 kg ^_^

Poi Sara: ha dovuto subire un parto cesareo, notizia che è arrivata all'improvviso (meglio così: meno tempo per preoccuparsi!), e ovviamente il primo giorno era un pò demolita... ieri andava già meglio e oggi era decisamente più brillante. Vederla con Alessandro in braccio, mentre gli manda bacetti e se lo coccola, mi fa sciogliere come un gelato... è una sensazione indescrivibile, che dire? Li amo alla follia :)

E io?
Io... mercoledì mattina ho visto l'infermiera chiamare Sara: "vieni Sara, ti metto la flebo, tanto per ora è tutto tranquillo". Oltrepassano la porta al di là della quale i visitatori non possono andare se non invitati, e io mi accomodo pensando "tanto torna tra 5 minuti". Passano 5 minuti, poi 10. Poi 20, e dopo mezzora chiedo alla prima infermiera che riesco a beccare: "scusa, c'è dentro la mia ragazza, ma non so cosa stia succedendo, posso entrare?" "è Sara? credo stia facendo il monitoraggio, entro e controllo ma devi aspettare un minuto" "ok"...
...
dopo altri 20 minuti questa torna e mi fa "vieni dentro così vedi il bimbo!!" e io: " O__o ma come?? è già nato??"... entro e mi portano in una sala dove lo stanno misurando e pesando... lì vado nel pallone, è così piccino, tutto rosso e grinzoso, e pigola pian piano, e dopo averlo osservato in adorazione noto che c'è un lettino dietro un separè, e si vedono due piedi sul lettino, mi avvicino con l'intenzione di dare un bacio a Sara, mi sporgo... ma non è Sara! E l'infermiera dietro di me "scusi, ma dove va?? lei doveva vedere solamente il bimbo, non se ne vada in giro!" che figura :P


Per concludere, tutto è andato bene e ora non vedo l'ora di riportare a casa la mia famiglia. Sarebbe proprio stupendo poter portare la mia famiglia a VB, alla quale manca così poco per essere finita e utilizzabile... da lunedì ricomincio a calciare in culo tutti quelli che ancora perdono tempo ;)

lunedì 9 luglio 2012

Risodò...di ALe


Ale al nido si trova spesso alle prese con la pasta di pane o pasta di sale...quindi quando a casa propongo qualche gioco di manipolazione cerco sempre di inventarmi qualcosa di nuovo 
Qualche settimana fa, in un caldo pomeriggio post vacanziero gli ho proposto

domenica 8 luglio 2012

8 Luglio 2009 - 8 Luglio 2012



Guardo questa foto e sento di aver mille cose da dire....
come ogni mamma alle prese con il passare degli anni...


Auguri Amore mio...ancora oggi quando penso al nostro primo e fugace incontro...mi emoziono


1 - 2

venerdì 6 luglio 2012

l'educazione nella storia Lucia zani (per il venerdi del libro)

Il libro di oggi... è un mio vecchi libro, lo usavo alle superiori...
Forse anche molte di voi ce lo avranno!
Ve lo segnalo perchè molte mamme si interessano alla pedagogia e alla sua storia e questo libro è semplice e ben fatto! Si trova ancora in giro (on line). Io l'ho usato anche per preparare i progetti al nido



Dettagli del libro (da libreria universitaria)

  • Titolo: L' educazione nella storia. Per gli Ist. Tecnici professionali femminili
  • Autore: Lucia Zani
  • Editore: Fabbri
  • ISBN: 884500743X
  • ISBN-13: 9788845007439
  • Pagine: 368
  • Reparto: Educazione e Formazione

mercoledì 4 luglio 2012

Come una volta...circa...

Quando ero piccola quasi tutti i pomeriggi d'estate andavo a giocare "in stradina" (detto in dialetto)...con i miei vicini e mio fratello...
La "stradina" non era altro che una strada chiusa che affiancava il cortile di casa mia...è ancora una strada chiusa a dire il vero... beh una strada che si trasformava in un fantastico parco giochi...
Ho fatto di tutto su quella stradina , giochi che ora nessuna mamma permetterebbe di fare ai propri figli...come mettersi a terra con una coperta, giocare a mamme con le pentoline o a ballerine con tanto di mangianastri ad orari assurdi...o al farmacista...con foglie e sassi...
Ho giocato molto anche a "campanon" o a elastico.
Per giocare a campanon era essenziale trovare un "gesso" che in realtà era un pezzo di intonaco che solitamente trovavamo a terra, che lasciava il segno sull'asfalto...solitamente bianco o rosso...insomma ci si arrangiava...
Ho sempre amato i gessi colorati...tanto che quando lavoravo al nido, il grigissimo muro di recinzione diventava una mega lavagna! Un peccato non aver avuto i gessi colorati Crayola

Gessi che ci hanno salvato un pomeriggio...
Ale era tornato stanco dal nido ed era un po' frignone...cosi ho proposto a lui e alla cuginetta più grande un gioco...
Donare un po' di allegria ai vecchi marciapiedi della casa dei nonni...gli stessi marciapiedi che a loro volta avevano ospitato i miei gessi rossi...
Alessandro mi ha letteralmente preso il suo colore preferito di mano, il giallo e  ha disegnato le montagne...mentre la cuginetta ha scritto lunghe frasi ...subito calpestate da Alessandro!
Vi lascio immaginare la reazione di lei :P
I marciapiedi ,comunque ne hanno tratto giovamento !



Ovviamente ci ho giocato pure io  :P  e mi sono divertita, perchè non fanno polvere e sono resistenti.
Da riutilizzare di sicuro, magari la prossima volta giocando proprio al gioco del "campanon" ^_^


Grazie a Fattoremamma che ci ha permesso di colorare i nostri vecchi marciapiedi!

Non solo lego: Una frase a me cara...

Non solo lego: Una frase a me cara...  un fotopost nel mio blogo "Non solo lego"

martedì 3 luglio 2012

Caccia al tesoro... ? Certo che si!


Per me la caccia al tesoro di MammaFelice in estate è essenziale come lo era la scelta del diario  scolastico alle superiori...un appuntamento che attenti con ansia e al quale non puoi mancare...!
Questa caccia al tesoro mi piace particolarmente e fa al caso mio...allargare i miei confini è uno dei miei obiettivi di miglioramento per il 2012.
Per ora devo partire da me...cosi' dice la mia amica...mf....e raccontarvi , raccontare di me...
Scusatemi se sarò' quindi un tantino noiosa!


Carta di identità: Mi chiamo Sara  e vivo in una ridente cittadina del bassopolesine con il mio nano di quasi tre anni e il mio lui che passa due settimane al mese su di una piattaforma. Bazzico nel web dal 2000 e ricordo con nostalgia il rumore del modem 56K quando tentava di connettersi! In quell'anno  sono nate le mie prime e durature amicizie nel web!Ovviamente con uomini :P Amicizie nate a suon di chattate  notturne nelle chat pubbliche di digiland....con  il nick Bietolina! Amicizie che durano tutt'ora...
Sono da sempre un'educatrice di asilo nido anche se ultimamente solo nell'animo (sig) .Negli anni ho scoperto di essere anche un po' creativa ,grazie proprio ad una caccia al tesoro di mammafelice. Ho scoperto di amare il riciclo e i ciapini in genere. Da Natale ho la mitica Big Shot! (grazie muuurrr)
Sono una neoecologista...o almeno ci provo e aiuto un'associazione delle mie zone che si occupa di cagnolini e gattini abbandonati. Sono una pessima casalinga e mangio poca carne! Sto cercando di smettere!
Nome del blog e obiettivi: Il mio blog (ultimamente ) si chiama "Il nido di Ale", ho avuto vari blog personali su varie piattaforme...e questo è l'ultimo in ordine di tempo... (parallelamente ho anche "il mio mondo riciclone") ma mi manca un po' come scrivevo nei blog che ho chiuso perchè....beh li ho chiusi perchè sono stati scovati dalle persone che mi conoscono da sempre...
Obiettivi ?Sinceramente da un po' sento il desiderio di racchiudere in uno i tre blog che ho e renderli un tantino piu' godibili...ma per il resto il mio obiettivo principale è quello di trovare sempre il tempo di scrivere sopratutto quando ne ho voglia... e mi piacerebbe scrivere bene...Il sogno piu' grande è quello di tornare a raccontarvi del mio lavoro...
Un buon motivo per seguirmi:  Sono simpatica e amica di mammafelice :P Ma no dai, seguitemi se vi va... tutto li!
Due post che vale la pena leggere: Questo perchè è un omaggio a mammafelice mamme attente ai bisogni dei bambini e questo Il mio io educatrice
Come seguirmi: Su twitter con il nick bietolina e su fb con la pagina "il mio mondo riciclone"
Indirizzo RSS feed:http://nidodiale.blogspot.com/feeds/posts/default
pinterest  e pinspire

ecco e questo è tutto! Buona notte! :P

lunedì 2 luglio 2012

Coloriamo una mattina afosa...


Qui  in veneto, come in molte parte d'italia fa caldo, tanto caldo e sopratutto c'è tantissima afa...! Il climatizzatore lavora alla grande ...ma rimanere sempre chiusi in casa non è comunque salutare...e  di andare al mare di sabato non se ne parla...

Così ieri mattina per rendere la giornata di Ale meno noiosa...ho allestito un piccolo atelier all'aperto...anzi dovrei dire "ho cercato di allestire" perchè appena si è accorto dei miei movimenti è venuto a controllare...
Il mio asso nella manica ieri mattina erano le tempere lavabili Crayola.  Le abbiamo provate per la prima volta proprio ieri mattina, anche io lo ammetto, al nido infatti non avevo mai avuto l'occasione  di provare le tempere di questa marca. Ma grazie a fattoremamma ieri io e Alessandro li abbiamo testati :) Il formato delle boccette lo trovo ottimale e pratico, i colori sono molto belli...Ci siamo davvero divertiti infatti...
Ale che non è estraneo alle arti pittoriche ha  apprezzato :)






Ama colare  e stranamente in questa occasione ha preferito il blu al giallo...










 ci siamo anche divertiti a lasciare le tracce colorate


Ad un certo punto però una vocina mi ha detto..."metto io il colore  sullo stampino" ...lo vedete voi lo stampino, sommerso  dal colore? Un bellissimo viola ... 
(clicca sulla foto per ingrandire)

Per poi apprezzarne la viscosità credo :P La morbidezza... le sensazioni che trasmetteva...

Alla fine dei nostri giochi abbiamo lavato i nostri attrezzi e le mani in un secchiello colorando l'acqua...
(sì... le tempere Crayola sono decisamente lavabili)


Grazie a fattoremamma di avermi dato la possibilità di provare le tempere lavabili Crayola :)

Parco Faunistico Valcorba, non chiamatelo Zoo!!!

Una volta amavo scrivere sul blog, scrivevo praticamente ogni giorno, poi Facebook ha rovinato un pò tutto! Volevo provare pero' a scri...